Home Page Salina S.Marina Salina

S.Marina Salina - Lingua

E-mail Stampa PDF
Indice
S.Marina Salina
Lingua
Tutte le pagine

Lingua

isola-salina-lingua-foto1
isola-salina-lingua-foto2
isola-salina-lingua-foto3

La frazione di Lingua è una sorta di fiore all'occhiello per S. Marina, che fa giustamente di tutto affinché non sfiorisca mai e conservi sempre la sua freschezza. Caratterizzata da un bellissimo lungomare sempre chiuso al traffico, in questo paese si sono sviluppati ottimi locali di ristorazione.

Oltre alla lunga spiaggia, la vera attrazione del paese è il laghetto di acqua salmastra dal quale una volta, fin dal tempo dei Romani, si estraeva il sale. Oggi questo lago, oltre ad essere sormontato da un faro di segnalazione per i naviganti, è spesso una sorta di ricovero per gli uccelli migratori. Con un po' di fortuna è possibile vedere bellissimi esemplari di aironi, cicogne, ecc...

Altro elemento importantissimo e preziosissimo è il Museo etno-antropologico, vero patrimonio appartenente a tutta Salina. Questo museo, inaugurato nel 2000 , parla di sé tramite i vecchi reperti che hanno caratterizzato in passato il mondo contadino e marittimo dell'isola. Tra i vari periodi riportati balza quello in cui Salina aveva iniziato dei rapporti commerciali con l'Inghilterra, grazie a dei soldati Inglesi che all'inizio del XIX sec. si erano stanziati a Messina. Col pretesto di controllare che la situazione non degenerasse nei due regni di Sicilia e di Napoli (ricordiamo la lotta con le forze napoleoniche), i militi anglosassoni, golosi di sherry, ebbero modo di gustare l'ottima Malvasia di Salina... restandone favorevolmente folgorati, forse anche più di quella che in precedenza importavano da Creta. Era l'inizio dell'ascesa economica di Salina, stroncata poi dalla filossera. Il risultato fu una grande emigrazione, che verrà poi raccontata in altri locali di Salina.

Con l'importante edificio sopra descritto, si è inaugurata ufficialmente un'intera catena museale che comprende anche tutte le aree archeologiche. Sempre a Lingua, nel 2009, è stato inaugurato un museo archeologico che raccoglie preziosissimi reperti.

Patrono di Lingua è S. Bartolomeo, la cui festa viene celebrata il 27 agosto. La chiesa è settecentesca ed il primo oratorio è stato edificato nel 1612.



 
Amministrazione Trasparente

 


Accedi

Contatti e Comunicazioni

C.I.T.I.S.
Consorzio Intercomunale Trasporti Isola Salina

Tel: +39 0909844150 Email: info@trasportisalina.it
P. IVA: 01475970834

Scrivici per informazioni e comunicazioni

CSS Validity XHTML Validity

lamer-reisen-logosalina-docfest-logo